Chi siamo

Azoto Diving Club è un’associazione sportiva dilettantistica senza scopo di lucro nata dalla passione per il mare dei Fondatori, appassionati ed esperti subacquei, che hanno deciso di dedicare tutto il loro impegno e tutta la loro esperienza a questa meravigliosa attività sportiva. [continua…]

Le prossimi iniziative

Le attività sono iniziate e vogliamo organizzare della piccole vacanze sub, non abbiamo ancora delle date da proporvi ma possiamo già indicarvi le mete: la zona a tutela biologica dell’Isola d’Elba, l’area marina protetta di Baia e la piscina Y-40 – The depp joy.

Lo staff

Guido

Master Scuba Diver Trainer

Fabrizio

Open Water Scuba Instructor PADI

Massimiliano

Divemaster PADI

Marco

Divemaster PADI

Daniele

Divemaster PADI

Lorena

Dive Control Specialist

Valerio

Dive Control Specialist SSI

Corsi

Tempi medi di degradazione naturale dei rifiuti nel Mare di alcuni oggetti d’uso comune:
• Una gomma da masticare (5 anni)
• Una lattina d’alluminio per bibite (500 anni)
• Un contenitore di polistirolo (da 100 a 1000 anni)
• Schede telefoniche, ricariche e simili (1000 anni)
• Un mozzicone di sigaretta (2-5 anni)
• Il torsolo di una mela (3-6 mesi)
• Fiammiferi o cerini (6 mesi)
• Giornali e riviste (2 mesi)
• Una bottiglia di vetro (1000 anni)
• Una bottiglia o un sacchetto di plastica (1000 anni)
• Accendino di plastica (100-1000 anni)
• Un pannolino usa e getta (circa 200 anni)
• Indumenti di lana o cotone (8-10 mesi)
• Fazzoletti e tovaglioli di carta (3 mesi)
• Tessuti sintetici (500 anni)
• Una buccia di banana (2 anni)
Fate molta attenzione…
See MoreSee Less

View on Facebook